10 segreti per avere un trucco perfetto (e aiutare i Bambini Dharma).

Lo so cosa state pensando… come posso divulgare segreti sul make up quando sono una frana al riguardo? Ora vi faccio una confessione: ho seguito un corso di trucco! Avete capito bene! Ho studiato, mi sono applicata e finalmente si inizia a vedere qualche risultato. E siccome credo nella condivisione del sapere (mi sto vantando un pochino ma dovete capire il senso ironico, anche perché mi sento troppo frizzante al riguardo!) ho deciso di svelarvi i segreti del make up che ho imparato!

Il corso è stato organizzato dall’associazione I Bambini Dharma, che aiuta e coccola i bambini abbandonati o maltrattati presso i due più grandi ospedali di Brescia. Sono molti i volontari che fanno parte di questa associazione e che cercano di dare una nuova speranza a questi piccoli indifesi. Vi avevo già parlato qui della storia della piccola H. e di come fossi venuta a conoscenza di questa associazione.

Sul sito dell’associazione I Banbini Dharma, trovate tutti i progetti attivi e un piccolo shop dove poter acquistare bomboniere e altri articoli per sostenere l’associazione.

Anche il corso di trucco che ho seguito è stato un modo per sostenere l’associazione, visto che tutto il ricavato è stato devoluto in beneficenza, grazie anche alla truccatrice Michela (mia omonima, che potete contattare su facebook oppure con una mail a miky@follefamily.it) che ha tenuto il corso gratuitamente.

Ma ritorniamo a noi… Inizio subito a darvi qualche dritta per la base, poi passeremo agli occhi e infine alle labbra.
  • Prima si stendono i trucchi grassi (fondotinta liquido ad esempio) poi le polveri (cipria) e infine il fissante (con il caldo è bene fissare ogni passaggio). Quindi si useranno i prodotti in questo ordine: primer – correttore colorato – fondotinta – correttore – illuminante – cipria neutra (polvere di riso) – fissante – fard – terra – fissante.

 

  • Il correttore può essere venduto in una palette di tre colori: giallo per coprire le occhiaie; verde per neutralizzare il rosso (brufoli, vene, couperose, ecc.); lilla per coprire le pieghe e le macchie. I correttori colorati vanno applicati prima del fondotinta.

  • Il classico correttore marroncino viene utilizzato da chi non ha particolari problemi ma solo piccole imperfezioni (brufoli saltuari ecc.) e va applicato dopo il fondotinta. anche in questo caso va applicato solo nella zona interessata (senza fare una patacca più grande intorno al brufolo ad esempio!)

 

  • Quando si compra il fondotinta, deve essere provato sulla mandibola e non sulla mano. Il colore giusto non deve vedersi sulla pelle!

 

  • Il fissante può essere fatto in casa semplicemente miscelando in un contenitore spray 3/4 di acqua e 1/4 di tonico (idratante senza alcol). Si spruzza abbondantemente su un fazzolettino e poi si tampona il viso. Il trucco in eccesso rimarrà sul fazzoletto, quello sul viso verrà fissato!

 

  • Le sopracciglia sono la cornice dell’occhio e vanno curate! Bisogna riempire i buchi con una matita per sopracciglia (non deve essere troppo scura) disegnando i singoli peletti. Se non avete una matita specifica, potete usare con una normalissima matita HB (sì, proprio quella che avete comprato ai vostri figli per la scuola!)

 

  • Per applicare l’ombretto, si parte sempre dall’esterno verso l’interno. La stessa cosa vale per la matita! Inoltre, bisogna sfumare sempre molto bene l’ombretto per evitare l’effetto panda.

 

  • Se volete ottenere un effetto ciglia finte, basterà applicare il mascara molto bene, aiutandovi con le dita spolverare le punta delle ciglia con un poco di cipria, ripassare il mascara.

 

  • Per un effetto labbra carnose, applicare un contorno di correttore sul bordo esterno della bocca e sfumare molto bene verso l’esterno. Il colore chiaro del correttore farà da contrasto con il colore delle labbra e del rossetto e darà quell’effetto pump!

 

  • Se avete dei rossetti o degli ombretti perlati basterà stenderli e poi tamponarli con della cipria per renderli opachi.

 

Tutto chiaro? Ora non vi resta che mettervi davanti allo specchio e diventare (nel vostro piccolo) delle make up artist!

Avete qualche altro segreto per avere un trucco perfetto?

3 Risposte a “10 segreti per avere un trucco perfetto (e aiutare i Bambini Dharma).”

  1. Mi sono unita volentieri al tuo blog. Se ti va fai lo stesso.
    Ciao ciao
    sinforosa

  2. Grazie mille! Ricambio volentieri!

  3. Ti aspetto, allora.
    Ciao ciao

Scrivi qui cosa ne pensi!