Acido citrico: auto produzione detersivi naturali.

acido citrico detersivi naturali

Lo conoscete l’acido citrico? Sì, ne parlo quasi con affetto perché da quando ho iniziato ad utilizzarlo delle pulizie di casa, non ne posso più fare a meno. Allora ho pensato di condividere con voi sette detersivi naturali all’acido citrico che normalmente auto-produco e  utilizzo a casa mia!

In più, vi ho preparato anche delle etichette da stampare ed attaccare sui vari flaconi in modo da creare il vostro kit di pulizie naturali! E’ davvero molto importante indicare sempre il contenuto di un flacone o una bottiglia per evitare spiacevoli (e frequenti) incidenti domestici. Infatti, i detersivi che andremo a preparare sono tutti incolore e potrebbero essere ingeriti o utilizzati per sciacquarsi mani o viso causando danni! Si tratta pur sempre di una sostanza acida.

In un mio vecchio post (dove vi spiego come preparare l’ammorbidente all’acido citrico), vi ho già spiegato che l’acido citrico è presente naturalmente negli agrumi (ad esempio nel limone ne troviamo il 5-7%), in tutta la frutta, nei legni, nei funghi, nel tabacco, nel vino e nel latte. 
Viene utilizzato nei cosmetici (come correttore del pH), nei detergenti (come anticalcare e ammorbidente), nell’industria alimentare (con il nome di E330, come additivo alimentare e conservante o come insaporitore ed emulsionante).

 

acido citrico detersivi naturali

photo credit naturesgardencandles

 

Essendo un acido, non deve essere usato per la pulizia di legno, marmo, pietre naturali, alluminio, che potrebbero danneggiarsi, e nemmeno puro sui tessuti.

Inoltre, sebbene sia un acido poco aggressivo, è bene stare attenti a non sfregarsi gli occhi e la pelle quando preparate i vostri detergenti naturali.

 

AMMORBIDENTE ALL’ACIDO CITRICO

Per l’ammorbidente dobbiamo preparare una soluzione al 10%. Grazie all’azione anticalcare. si ottengono tessuti morbidi anche se l’acqua di casa vostra è dura. Inoltre, vengono eliminati anche i residui del detersivo.

ammorbidente all'acido citrico

Occorrente

  • 100 gr di acido citrico
  • acqua q.b.
  • un contenitore con misurino da 1l
  • un flacone vuoto e pulito

Procedimento

  1. Versare l’acido citrico nel contenitore graduato
  2. Versare l’acqua nel contenitore fino a raggiungere la tacca di 1l
  3. Mescolare e far sciogliere bene l’acido citrico
  4. Versare la soluzione ottenuta nel flacone
  5. Utilizzare ad ogni lavaggio versando l’ammorbidente nell’apposita vaschetta.

 

SPRAY MULTIUSO ALL’ACIDO CITRICO

Questo detersivo spray (con soluzione al 15%) serve per le pulizie di casa frequenti.

Occorrente

  • 75 gr di acido citrico
  • acqua q.b.
  • un contenitore con misurino a 500 ml
  • un flacone spray vuoto e pulito

Procedimento

  1. Versare l’acido citrico nel contenitore
  2. Versare l’acqua nel contenitore fino a raggiungere la tacca dei 500 ml
  3. Mescolare e far sciogliere bene l’acido citrico
  4. Versare la soluzione ottenuta nel flacone spray

 

BRILLANTANTE ALL’ACIDO CITRICO

Con pochi centesimi potete preparare il brillantante per la lavastoviglie ed avere sempre stoviglie lucide e brillanti! Anche in questo caso serve una soluzione al 15% (quindi procedere come nella preparazione dello spray multiuso). Come con i classici prodotti acquistati in negozio, sarà sufficiente versate il brillantante nell’apposita vaschetta.

 

SPRAY PER VETRI E SPECCHI ALL’ACIDO CITRICO

Questo spray serve per pulire specchi e vetri in modo completamente naturale.  Anche in questo caso è necessario preparare una soluzione al 15%.

acido citrico detersivi naturali

 

ANTICALCARE ALL’ACIDO CITRICO

Questo anticalcare si prepara con una soluzione al 20% ed è utile per pulire le incrostazioni ostinate nel lavandino o nella doccia. Spruzzare e lasciare agire prima di risciacquare.

Occorrente

  • 100 gr di acido citrico
  • acqua q.b.
  • un contenitore con misurino da 500 ml
  • un flacone vuoto e pulito

Procedimento

  1. Versare l’acido citrico nel contenitore graduato
  2. Versare l’acqua nel contenitore fino a raggiungere la tacca di 500 ml
  3. Mescolare e far sciogliere bene l’acido citrico
  4. Versare la soluzione ottenuta nel flacone

 

CURA LAVATRICE E CURA LAVASTOVIGLIE

Per pulire e disincrostare la lavatrice o la lavastoviglie, potete inserire direttamente nel cestello un litro di soluzione al 15% o al 20% (in base alla durezza dell’acqua) ed avviare un lavaggio a vuoto. Questa operazione può essere fatta anche una volta al mese.

acido citrico detersivi naturali

ANTIRUGGINE ALL’ACIDO CITRICO

L’antiruggine si prepara con una soluzione al 15% o al 20%. Potete spruzzare l’antiruggine sulle parti da trattare o immergere completamente gli oggetti arrugginiti. Lasciare agire il più a lungo possibile (anche tutta la notte). Successivamente, sfregate con una spugna ruvida o una paglietta.

 

Le etichette le ho messe su un file JPEG in modo che potete aumentare o diminuire facilmente le dimensioni per adattarle ai vostri flaconi.

detersivi naturali acido citrico

 

Avete altri usi dell’acido citrico da aggiungere alla lista?

 

Seguitemi anche sulla mia pagina Facebook o sugli altri canali social! 🙂
buzzoole code

24 Risposte a “Acido citrico: auto produzione detersivi naturali.”

  1. Un post da salvare e rivedere… ci sono tanti spunti!
    Io fino ad ora mi sono azzardata ad auto produrre il detersivo per la lavatrice… proverò anche questi! ^_^

    1. Brava Maria che fai anche il detersivo per la lavatrice! Io quello non l’ho ancora fatto, ma ci proverò! Con cosa lo fai?

  2. Complimenti, non pensavo che tutti questi prodotti potessero essere creati con poco anche a casa. E’ sicuramente un ottimo modo per evitare di entrare in contatto con le innumerevoli sostanze nocive sicuramente presenti nei prodotti della grande distribuzione.

    1. Esatto! E anche senza riversarle negli scarichi!

  3. Caspita Michela, ti dai da fare nella produzione self-made di detergenti per la casa. Io, totalmente ignorante sull’acido citrico, ho scoperto oggi tante informazioni nuove.
    Ma ho una domanda. I prodotti che descrivi sono pronti così velocemente? Davvero è così semplice?
    Grazie 😀

    1. Ciao Elisa! Sì, è davvero così semplice, non c’è trucco nè inganno!! 🙂

  4. Una volta autoproducevo i detersivi ora acquisto quelli bio ma costano tantissimo!

    1. Noi siamo in 5 in famiglia, quindi l’auto produzione è la via per poter risparmiare!

  5. Li proverò sicuramente! Tra l’altro geniale l’idea delle etichette, davvero molto utili!!

    1. Grazie Stefania! Ho messo anche la percentuale delle soluzioni così è più facile rifarle una volta finite e non ci sono scuse! 😉

  6. Grazie a questo articolo mi si è aperto un nuovo mondo sull’acido citrico.
    Proverò ad auto produrre qualche prodotto 🙂

    1. Prova e vedrai che sarà facilissimo!

  7. Wow! Noi siamo abituate a tutt’altro tipo di ricette, ma anche queste sono davvero interessanti! Credo che proverò subito quella del cura lavatrice e lavastoviglie e anche il brillantante ; )

    1. Anche io preferisco le vostre ricette, di buona forchetta come sono! 🙂 🙂

  8. Fico! Non pensavo che bastasse così poco (in termini di tempo e di ingredienti) per avere a portata di mano prodotti naturali ed efficaci. Pulire casa non è proprio il mio passatempo preferito, quindi farebbero davvero comodo! E grazie anche per le etichette, una bella idea 🙂

    1. Pulire casa non è nemmeno piacevole per me… Però senza tutti quegli odori forti dei prodotti chimici lo faccio più volentieri!

  9. Wow, alcuni trucchi conoscevo, altri no! Non uso l’ammorbidente per principio, ma proverò con l’acido citrico :-), grazie!

    1. Anche io solitamente non uso l’ammorbidente, ma gli accappatoi e le salviette mi piacciono belle morbide 🙂

  10. Io per un po’ avevo iniziato a farmi detersivo per la lavatrice, per la lavastoviglie, ammorbidente, spray multiuso, ma poi ho smesso. Il risparmio non era cosí significativo, e non erano delle valide alternative almeno per me. Cerco di prendere i detersivi più ecologici, ma mi trovo decisamente meglio con i prodotti pronti

    1. L’importante è acquistare prodotti ecologici, anche se già pronti! 🙂

  11. Post davvero molto utile, soprattutto per me che quando devo fare le pulizie uso sempre un po’ quello che mi capita sotto mano al momento! Molto carina l’idea delle etichette! 🙂

  12. Ciao! Io sono una grande fan dell’acido citrico, come del bicarbonato di sodio, immancabili in casa mia. Volevo chiederti un consiglio per l’ammorbidente: secondo te si possono aggiungere delle gocce di olio essenziale (magari lavanda) per profumare i capi?
    Per la lavatrice io metto 200 gr di acido citrico direttamente nel cestello e avvio un lavaggio a 90°… esagero?

    1. Per gli olii essenziali direi che lo puoi fare benissimo!
      Io non avvio mai la lavatrice a temperature così alte, ma ho degli ottimi risultati lo stesso… Prova a temperature più basse e vedi se ti soddisfa così risparmi anche in energia per scaldare l’acqua 🙂

Scrivi qui cosa ne pensi!