Animali: attività Montessori e visita al Parco Natura Viva

Qualche settimana fa siamo andati al Parco Natura Viva di Bussolengo (VR) e ho pensato di trasformare la visita in stile Montessori, coinvolgendo i miei bambini nella preparazione del pranzo al sacco e ideando un’attività sugli animali che potete scaricare gratuitamente! Ma andiamo con ordine…

Preparazione del pranzo al sacco con i bambini

attività di vita pratica Montessori

Come vi ho già scritto nel post sulle attività di vita pratica da proporre a casa, il metodo Montessori mira a favorire l’autonomia del bambino. Per questo ho pensato di preparare il pranzo al sacco insieme ai miei bimbi. Loro si sono davvero divertiti e devo dire che sono stati anche molto precisi e accorti nel preparare panini delizioni.

 Ho proceduto in questo modo:
  1. Ho preparato tutti gli ingredienti dei panini sul tavolo in modo che ognuno potesse prepararsi da solo il proprio pranzo. Non ci sono solo affettati e formaggio, ma anche delle verdure alla griglia, che rendono il panino meno stopposo e fanno anche bene!
  2. Abbiamo avvolto ogni panino in un tovagliolo di carta in modo che fosse già pronto per essere mangiato
  3. Ognuno ha messo i propri panini in un sacchetto con scritto il proprio nome (per evitare di dover aprire tutti i panini per capire di chi fossero).
All’ora del pranzo tutti hanno avuto il loro panino pronto per essere mangiato e in tempi brevissimi… Tenere a bada tre bambini affamati non sarebbe altrimenti stato semplice!

Visita al Parco Natura Viva

Abbiamo scelto di visitare questo parco zoologico perché ha una Mission importante: tutelare le specie di animali in via di estinzione. La conservazione della biodiversità è garantita da progetti non solo all’interno del parco, ma anche nei luoghi autoctoni degli animali. Vengono anche portate avanti delle ricerche per migliorare la gestione in cattività degli animali e che contribuiscano alla conoscenza scientifica degli animali e dei loro habitat. Infine, l’educazione ambientale proposta ai visitatori, mira a sensibilizzarli sull’importanza della conservazione delle specie.

Parco Natura Viva rinoceronte

Noi abbiamo acquistato l’abbonamento al Parco Natura Viva e ve lo consiglio perché:

  • dura un anno (e non una stagione) e ha ingressi illimitati
  • potete parcheggiare la vostra auto nel parcheggio più vicino all’entrata
  • non dovrete fare code per l’acquisto dei biglietti alle casse
  • 20% di sconto nei punti di ristoro e negli shops

Cosa ci è piaciuto di più?

  • Il fatto che abbia molti punti di ristoro e aree gioco per i bambini, dove riposarsi.
  • Il rettilario e la casa delle farfalle dove si possono vedere le farfalle che nascono e che svolazzano tutte attorno. Se siete fortunati, una farfalla potrebbe appoggiarsi proprio su di voi!
  • La fattoria è sicuramente la più amata dai bambini perché ci sono le carpette che girano libere e si può acquistare una piccola pallina che contiene del mangime e dar loro da mangiare.
  • L’area dedicata ai dinosauri con la riproduzione delle diverse specie a grandezza naturale.
  • La suddivisione degli animali per aree geografiche (Asia, Africa, Europa, ecc.) e le loro “case” che sono molto grandi e riproducono il loro habitat.
  • Gli animali si possono vedere molto bene grazie a delle barriere basse o delle grandi vetrate (per gli animali più pericolosi)

parco Natura Viva fattoria

Animali: attività Montessori

Per intrattenere i miei bambini prima, durante e dopo la gita allo zoo, ho pensato di creare un libricino facile da trasportare, che potesse essere utilizzato in più modi e che rimanere poi come ricordo.

Scarica e costruisci il libro degli animali di ispirazione Montessori

libro animali Montessori

  • Scarica da qui e stampa a colori il file in formato pdf. Vi consiglio di impostare l’opzione di stampa “due pagine per foglio” e una volta stampato, tagliare le due pagine.
  • Graffettare il libricino lungo il lato superiore.
  • Ricoprire le graffette con del washi tape o qualsiasi altro nastro adesivo decorativo per evitare che i bambini possano graffiarsi o bucarsi con le graffette. E anche per abbellire il libricino!

Già fatto!

Attività di ispirazione Montessoriana con gli animali

Io ho consegnato il libricino alla partenza, così hanno intrattenuto i bimbi durante il viaggio (di circa 45 minuti) e il tempo è trascorso più velocemente.

Noi abbiamo utilizzato il libro degli animali per le seguenti attività:

  1. Durante le pause allo zoo, ho proposto loro di colorare solo gli animali che avevamo già visto. È stata un’ottima idea e anche loro si sono divertiti a vedere quali animali dovevamo ancora vedere!
  2. Il giorno dopo a casa abbiamo riguardato il libricino. Alcuni animali non erano colorati, perché non li avevamo visti. Abbiamo quindi colorato le pagine mancanti.
  3. Con calma hanno cercato di scrivere il nome degli animali. Se in casa avete le lettere smerigliate (potete costruirle seguendo il tutorial di Montessori in pratica) o l’alfabeto mobile (costruisci quello de La casa nella prateria di Claudia Porta), potete proporre di utilizzare questi materiali per scrivere il nome degli animali.
  4. Potete proporre di abbinare degli animali in 3d (i classici animali di plastica o legno che hanno i bambini) alle immagini del libretto.
  5. Nel riquadro della pagina iniziale il bambino può disegnare (o scrivere) il momento della giornata che hanno preferito.

 

Potete leggere anche gli altri miei post dedicati al metodo Montessori!

Voi avete mai visitato un parco zoologico con i bambini? Avete anche altre attività di inspirazione montessoriana da suggerire? Raccontate nei commenti!

 

6 Risposte a “Animali: attività Montessori e visita al Parco Natura Viva”

  1. L’ho letto molto volentieri…utilissimo ..ho scaricato il libricino. Bravissima !!!

    1. Grazie! Buona giornata! 🙂

  2. Trovo stupendo il modo in cui coinvolgi i tuoi bimbi in tutte le attività, rendendoli partecipi e consapevoli!
    Claudia B.

    1. Grazie mille Claudia! Penso sia il modo migliore per tenerli “sotto controllo” e non diventare matta 😉 a parte gli scherzi, loro partecipano molto volentieri e anche questo aiuta!

  3. Che bravi i tuoi bambini nel prepararsi i panini da soli. Un ottimo modo per insegnarli ad essere autonomi. Bello il parco con tutte le varie attività

    1. Loro partecipano sempre molto volentieri alle attività che propongo… Ma bisogna mettere in conto che il risultato che si otterrà non sarà sempre come me lo sono immaginata, ma il bello è anche questo! 🙂

Scrivi qui cosa ne pensi!