Ginnastica a casa: consigli e la mia esperienza

Chi mi segue su Instagram o sulla mia pagina Facebook, ha già visto che da qualche giorno ho iniziato a fare ginnastica a casa! L’idea mi balenava in mente da tempo, tant’è che mi ero iscritta ad un gruppo per trovare la motivazione giusta. Ma nel gruppo c’erano davvero molte persone e se avessi iniziato o no a fare workout, nessuno se ne sarebbe accorto.

Poi, lunedì scorso – e sottolineo che era un lunedì perché questo vuol dire che la motivazione era davvero molta – ho letto questo post del mio contatto Fb Cristiana: “Io oggi ho iniziato il percorso di un mese di Jillian Michaels 30 Days shred: 30 minuti al giorno per 30 giorni di allenamento. Interessati? Facciamo un gruppo?”

Ebbene, ho deciso che era davvero arrivato il momento giusto e che stavo rimandando da troppo tempo. Alla fine il gruppo è stato creato e siamo più di 70 donne (e un temerario ometto).

Chi può fare ginnastica a casa

Tutte le persone in buona salute e che non abbiamo patologie particolari. Se volete essere sicuri, potete chiedere al vostro medico.

Basta solo tanta volontà! Per questo vi consiglio di cercare altre persone che faranno questo percorso con voi. Perché? Vi sentirete in “obbligo” nei loro confronti, vi sosterrete a vicenda, sarete più motivati.

30 day shred Michaels ginnastica a casaQuando fare ginnastica a casa

Proprio perché si fa a casa, scegliete voi il momento della giornata che preferite. Personalmente non sono mai riuscita a fare attività fisica al mattino, mi viene la nausea e mi gira la testa. La sera, invece, sono troppo stanca. Per me, il momento migliore è nel primo pomeriggio.

Vi dico questo perché se vi sembra di fare veramente troppa fatica, può essere che, cambiando orario, l’allenamento possa andare meglio. Ovviamente l’affaticamento per lo sforzo ci sarà sempre.

Cosa serve per fare ginnastica a casa

Dovete avere degli abiti comodi: leggings o tuta, t-shirt, reggiseno che sostiene bene, scarpe da ginnastica.

Per gli attrezzi sono indicati un tappetino e dei pesi. Se non li avete in casa, potete usare una salvietta grande al posto del tappetino e delle bottiglie piene di acqua o sabbia (saranno più pesanti) al posto dei pesi.

Perché fare ginnastica a casa

Quando iniziate, dovete avere ben chiaro il vostro obiettivo. C’è chi vuole dimagrire, chi rassodare i glutei, i fianchi, gli addominali o tutto il corpo in generale.

Io non voglio perdere peso, ma voglio rassodarmi e in particolare eliminare la pancetta che mi è rimasta dopo le tre gravidanze (e dopo tanta cioccolata)!

Pronti, partenza, via!

Ora siete pronti anche voi per iniziare! ginnastica a casa workoutAvete la motivazione giusta, gli attrezzi e avete scelto il momento della giornata.

Prima di iniziare l’allenamento vero e proprio, vi consiglio di prendere le vostre misure: altezza, peso, seno, vita (la parte più stretta del vostro torace) , fianchi (la parte più larga), cosce, braccia. Io ho preso anche quelle della pancia (visto che è tra i miei obiettivi principali).

Io mi sono fatta anche una fotografia a figura intera del mio profilo e del davanti. (Le foto sono di pessima qualità, ma non pensavo le avrei pubblicate… Sorry!)

 

Ora siete davvero pronti e potete iniziare l’allenamento!

30 day shred di Jillian Michaels

Io ho scelto di allenarmi con il 30 day shred di Jillian Michaels. Questo workout mi permetterà di raggiungere gli obiettivi che mi sono prefissata. Tutti i giorni (non ci sono pause!) mi alleno per 30 minuti. I primi 5 minuti sono di riscaldamento muscolare, poi si lavora tantissimo per 20 minuti e gli ultimi 5 minuti sono riservati allo stretching.

Da ex pallavolista agonistica, vi consiglio caldamente di eseguire molto bene il riscaldamento e lo stretching (allungamento dei muscoli) per evitare di farvi male.

Per i primi 10 giorni ci si allena seguendo il livello 1, nei 10 giorni successivi con il 2 e infine nella terza decade si segue il livello 3.

Nel video, Jillian ha due aiutanti. La ragazza sulla destra fa gli stessi esercizi ma in forma semplificata per chi è all’inizio e non si allena da tempo. La ragazza a sinistra, fa gli stessi esercizi ma per chi è già abituato ad allenarsi.

Inutile dirvi che io seguo la versione semplificata del workout! Ma, nonostante tutto, questa è la mia faccia alla fine del primo allenamento! 🙂

Ultimi consigli per allenarvi al meglio

Una corretta respirazione può aiutarvi a sopportare la fatica: cercate di inspirare quando la cassa toracica è più aperta e di espirare quando è più chiusa. Ad esempio, quando fate gli addominali, inspirare quando siete sdraiati a terra ed espirate quando sollevate le spalle e vi avvicinate alle vostre gambe.

Infine, due consigli per eseguire al meglio gli esercizi: fissare un punto davanti a voi per mantenere l’equilibrio e focalizzare la vostra attenzione; ripetere “Ce la posso fare” o “Tieni duro” o qualsiasi altra frase che vi sia carica e sposti l’attenzione dalla fatica alla frase che ripetete. Siete scettici? Provate!

Se vi va di allenarvi con me, qui sotto trovate il video che sto seguendo io in questi primi 10 giorni. Se volete potete anche acquistare il dvd su Amazon a questo link.

Coraggio! Tutto sta nell’iniziare!

Avete altri consigli da aggiungere? Raccontate la vostra esperienza!

 

Vi aspetto a trovarmi su:

 Facebook – Instagram – Pinterest – Google plus – Twitter

2 Risposte a “Ginnastica a casa: consigli e la mia esperienza”

  1. Ma te sei già ben messa comunque… forse devi solo tonificare ma non direi che sei in sovrappeso!

    1. Hai ragione Maria, il mio obiettivo è proprio quello di tonificare tutto il corpo in generale. L’unica cosa è la pancia, dove vorrei perdere un po’ di strato adiposo 🙂 ma proprio per questioni di salute!

Scrivi qui cosa ne pensi!